Non si ferma all’alt della polstrada ed imbocca contromano Viale Kasman

Fuga ed inseguimento sul lungo Entella

La polizia stradale stava facendo un controllo sull’uso delle cinture di sicurezza in Piazza Sanfront. L’uomo, un albanese di 28 anni, è stato poi fermato: era già stato espulso dall’Italia.

La polizia stradale era impegnata questa mattina in un controllo in merito all’utilizzo delle cinture di sicurezza in Piazza Sanfront, a Chiavari. Ad un certo punto si è avvicinata un’auto, una Renault Kangoo,al volante della quale c’era un uomo evidentemente senza cintura. All’alt però l’uomo non si è fermato e, per di più, ha imboccato Viale Kasman contromano. La polizia stradale si è messa all’inseguimento, ovviamente percorrendo correttamente il viale, mentre caso ha voluto che nel senso opposto circolasse un’auto dei carabinieri. L’uomo ha allora fermato il veicolo e cercato di scappare a piedi, ma è stato fermato poco dopo dai carabinieri, che lo hanno quindi consegnato alla polizia stradale. Si tratta di un albanese di 28 anni, entrato in Italia ad inizio 2011 e successivamente espulso dalla Questura di Brindisi perché implicato in alcuni casi di furto di veicoli. A maggio è però rientrato in Italia, con nome e documenti diversi, e sempre a maggio a Torino è stata rubata anche l’auto che guidava stamattina. Il 28enne ha giurato di averla comprata, ma ciò non gli ha evitato diverse denunce: a piede libero dovrà rispondere di ricettazione, guida senza patente e resistenza a pubblico ufficiale. E’ stato inoltre multato per guida contromano e senza cintura di sicurezza. Nel pomeriggio la Questura di Genova ha firmato un nuovo provvedimento di espulsione nei suoi confronti.