Non piace al Pdl il bilancio della Regione, critici Garibaldi e Bagnasco

Il consigliere regionale Pdl Gino Garibaldi

Gino Garibaldi lamenta che mancano la Gronda di Levante e la messa in sicurezza dell’Entella. Roberto Bagnasco invece attacca sulla sanità e protesta per la difficile situazione dell’Asl 4.

Non piace al Pdl il bilancio 2012 della Regione. Il consigliere regionale Gino Garibaldi, in particolare, lamenta la mancanza di una strategia di rilancio dei nostri territori. In particolare, Garibaldi, fa riferimento alla Gronda di Levante e alla messa in sicurezza dell’Entella: “Ci rammarica – dice – dover prendere atto che nulla si trova in termini di risorse, tra le pieghe del bilancio, per queste due opere di straordinaria importanza”. Parla di “bilancio molto deludente” anche Roberto Bagnasco, il quale in particolare si preoccupa della sanità. L’ex sindaco di Rapallo critica la decisione di vendere l’ospedale di Santa Margherita Ligure, nonostante il voto contrario della Conferenza dei Sindaci, e torna a lamentare come la quota pro-capite per l’Asl 4 sia più bassa rispetto al resto della Liguria. In merito all’ospedale di Rapallo, infine, Bagnasco lamenta la chiusura del reparto dialisi e l’attività limitata del reparto di ortopedia, chiedendo una maggiore integrazione con Villa Azzurra.