“Noi di Chiavari” presenta una mozione sul clima

Noi di Chiavari
Il gruppo “Noi di Chiavari”: Garibaldi, Levaggi e Colombo

Testo concordato con Legambiente: si vuole impegnare il Comune di Chiavari a alimentare le utenze pubbliche con energia da fonti rinnovabili e sostenere la mobilità elettrica.

Il gruppo consiliare di “Noi di Chiavari”, in accordo con gli esponenti locali di Legambiente, sposa la causa dei Fridays for future, per la quale ha presentato una mozione da discutere nel prossimo consiglio comunale. Roberto Levaggi, Daniela Colombo e Silvia Garibaldi sostengono che Legambiente aveva presentato analoga richiesta al sindaco Di Capua. La mozione, se approvata, impegnerà l’amministrazione a “procedere con la dichiarazione di stato di emergenza climatica” e ad “avviare ogni possibile azione finalizzata alla riduzione delle emissioni climalteranti locali”. Per esempio, si dovrebbe “alimentare tutte le utenze pubbliche elettriche con energia da fonti rinnovabili” o redigere un Piano per la Mobilità sostenibile, elettrica”.