Niente sanzioni sino a fine anno per i venditori ambulanti che non abbiano la Carta di Esercizio

Nuove norme per i venditori ambulanti
Nuove norme per i venditori ambulanti

La terza commissione del consiglio regionale vota la proroga sui termini per la presentazione del documento che ha sostituito il Durc. Stabilito il termine anche per i bandi dei Comuni per rilasciare le concessioni sui parcheggi.

E’ stata approvata in commissione, in Regione, la proroga sino al 31 dicembre della sospensione delle sanzioni che i Comuni possono comminare ai venditori ambulanti che non abbiano ancora presentato la Carta di Esercizio. Senza questo passaggio, la sospensione sarebbe scattata ieri. La Carta di Esercizio è il documento che ha sostituito il Durc ma, spiega Stefani Pucciarelli, presidente della terza commissione – attività produttive, “da una attente ricognizione è emerso che esistono ancora troppe situazioni da regolarizzare. Con questo intervento normativo abbiamo, dunque, ritenuto di dare una nuova opportunità ad un settore commerciale già in forte difficoltà”. Intanto, è stato stabilito anche un termine unico per la pubblicazione, da parte dei Comuni liguri, dei bandi per il rilascio delle concessioni sui posteggi su aree pubbliche: è fissato al 31 dicembre 2016, anche se questo provvedimento dovrà passare in consiglio regionale.