Niente più numero chiuso nelle chiese in Liguria

La chiesa di San Michele a Ri Alto

Non ci sono più limiti di numero per i fedeli che partecipino a funzioni religiose. Lo ha stabilito la Regione Liguria, in accordo con i vescovi del suo territorio. L’ordinanza numero 55, emessa oggi, elimina il numero chiuso nelle chiese e nei luoghi di culto e quindi ristabilisce la normale capienza. Rimangono, però, l’obbligo di utilizzare la mascherina e quello di mantenere la distanza di un metro tra persone non congiunte.