Niente fiera, Confesercenti critica Di Capua

La tradizionale fiera del 2 luglio a Chiavari

A Chiavari, non si svolgerà, domani, la tradizionale Fiera del 2 Luglio, e Anva Confesercenti, attraverso  la vicepresidente provinciale Marisa Carrea, referente del settore fiere, critica il sindaco Di Capua, parlando di “scelta incomprensibile”. Secondo Carrea, la decisione “ha privato Chiavari di un’importante giornata di lavoro per tutti, compresi i suoi stessi commercianti in sede fissa. Con un minimo di collaborazione, si sarebbe potuto arrivare facilmente ad un accordo». «Quanto accaduto a Chiavari è un fatto grave, perché la decisione del Comune va contro alle linee guida di governo e Regione che, invece, ormai da tempo hanno autorizzato la ripresa di fiere e mercati», aggiunge Roberto Zattini, presidente provinciale di Anva.