‘Ndragheta a Lavagna, il M5S in Regione ottiene la convocazione di una commissione tematica

Il consigliere regionale Fabio Tosi del M5S
Il consigliere regionale Fabio Tosi del M5S

Dopo l’inchiesta che ha decapitato l’amministrazione lavagnese, il MoVimento 5 Stelle ha chiesto ed ottenuto la convocazione, per il prossimo 4 luglio, di una commissione tematica sulle nuove leggi in materia di mafia.

A seguito dello scandalo ‘ndragheta e rifiuti di Lavagna, il MoVimento 5 Stelle in Regione ha chiesto ed ottenuto la convocazione di una commissione tematica sulle nuove leggi in materia di mafia. La commissione si riunirà il prossimo 4 luglio. “Il quadro che sta emergendo a Lavagna e a Genova si fa di ora in ora più inquietante – commenta la consigliera Alice Salvatore – e sta mettendo a nudo in modo drammatico il livello di infiltrazione delle mafie organizzate nella gestione della cosa pubblica”. Aggiunge il consigliere Fabio Tosi: “Dalla Regione ci aspettiamo un segnale forte e chiaro nella direzione della lotta alle mafie e a tutela dei cittadini onesti. Altrimenti, Lavagna resterà solo l’ennesimo scandalo tanto scioccante, quanto in fretta dimenticato”.