Naufragio in canoa, paura al largo di Chiavari

La canoa caricata sulla motovedetta

Era partito in canoa dalla spiaggia centrale di Zoagli, ma, a causa del mare mosso, ha spezzato la pagaia, perdendone il controllo e iniziando a imbarcare acqua. Alla fine, è caduto lui stesso in mare, nelle acque prospicienti la scogliera a picco lungo il litorale occidentale di Chiavari. Si tratta di un 44enne residente nel Tigullio. Per sua fortuna, da riva, una donna ha visto la scena e lanciato l’allarme. Sul posto, la motovedetta della Guardia Costiera, con un intervento complesso, per la presenza di un vento di scirocco che spingeva la stessa motovedetta verso gli scogli. Alla fine, i militari hanno recuperato sia il malcapitato che la canoa.