Muore diciottenne in incidente autostradale

Sull’A12 tra Rapallo e Chiavari ha perso la vita Marvin Statzu, un giovane di Casarza Ligure.
Tregedia alle 7 di ieri mattina sull’A12: un ragazzo di appena 18 anni di Casarza Ligure, Marvin Statzu, ha perso la vita in uno scontro lungo l’autostrada tra Rapallo e Chiavari. Il giovane, che frequentava l’Istituto rapallese Liceti, ha trascorso il lunedì sera assieme ai suoi compagni di classe alla discoteca “La Rocca” di Santo Stefano D’Aveto. Alla fine della serata, al contrario dei suoi amici che sono tornati a casa, ha preferito, per prudenza, riposare un poco prima di partire e ha dormito in macchina fino alle prime luci del mattino. A quell’ora si è diretto a Rapallo per restituire l’auto che gli avevano imprestato e riprendere la sua Toyota, dopodiché ha preso l’autostrada per tornare a casa sua a Casarza Ligure, ma la sua corsa è tragicamente terminata nella Galleria dell’Anchetta, quando è stato colto da un colpo di sonno ed è andato a sbattere contro le pareti del tunnel, danneggiandole e creando un polverone che impediva la vista. A quel punto è sceso dalla vettura, ma il nebbione formato dell’arenaria di cui sono fatte le pareti della galleria hanno causato il drammatico evento: un monovolume con a bordo la numerosa famiglia di un funzionario dell’ambasciata statunitense ha travolto Marvin, uccidendolo sul colpo. Dei passeggeri del furgoncino, due adulti e cinque figli, il più grave è risultato il maggiore, di 17 anni, che è stato ricoverato all’Ospedale San Martino di Genova, ma non si troverebbe in pericolo di vita.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it