Movida, quattro locali sanzionati a Santa Margherita

I controlli notturni dei carabinieri in stazione

Dopo gli episodi di risse e degrado notturno delle scorse settimane, i carabinieri di Santa Margherita hanno messo in atto, nelle scorse nottate, diversi servizi speciali di controllo sulla movida dei giovanissimi, anche in riferimento al rispetto delle misure anti – Covid. Le operazioni hanno interessato, oltre ai locali notturni ed i loro dintorni, la stazione di Santa Margherita e il casello di Rapallo ed hanno visto la collaborazione della Guardia di Finanza con il nucleo cinofilo e della polizia locale. Nel complesso, sono state identificate oltre 400 persone e controllati 60 veicoli. Un giovane è stato segnalato alla Prefettura come consumatore, perché in possesso di una modica quantità di cocaina. Sono state contestate 10 violazioni al Codice della strada, con due patenti ritirate. Tre i giovani sanzionati perché in circolazione con bevande alcoliche, oltre l’orario consentito dall’ordinanza del sindaco Donadoni. Secondo i militari, sono state 3 le risse prevenute, con l’intervento all’inizio del dissidio. Su sette esercizi commerciali, 4 sono stati sanzionati: 2 per inosservanza misure antiCovid-19, uno per somministrazione di alcolici a minori e uno per omesso rispetto dell’orario di chiusura. Nel frattempo, dicono ancora i carabinieri, è in corso l’identificazione dei protagonisti delle risse delle scorse notti.