Miss Italia 2012, aperto il televoto

Al via da ieri sera le votazioni telefoniche per le finali di oggi e domani. Solo 21 le candidate che accederanno alla finalissima, insieme alle 21 Miss regionali. Occhi puntati sulle due concorrenti tigulline in gara.

Sono aperte dalle 23.45 di ieri le votazioni per l’edizione 2012 di Miss Italia, che vede quest’anno due rappresentanti del Tigullio alle finali nazionali in programma a Montecatini Terme. Valentina Revello, ventiduenne nata a Chiavari ma residente a Sestri Levante, parteciperà al concorso con il numero 024. Studentessa di Economia Aziendale, il suo sogno, secondo quanto riportato dal sito della manifestazione, è di entrare a far parte della Guardia di Finanza. Si tratta per lei della seconda partecipazione al concorso: già concorrente nell’edizione 2010, presenzia anche quest’anno nella veste di Miss Cinema Planter’s Liguria. È invece nativa di Massa, ma residente a Chiavari, la 24enne Miss Sorriso Fiat Liguria Susanna Mussi, che concorre con il numero 090. Studentessa di Medicina e insegnante di tennis, fra i suoi obiettivi nella vita figura quello di specializzarsi in cardiochirurgia. È la ragazza che, nella finale regionale di Rapallo, aveva, dapprima, vinto la fascia di “Miss Liguria”, per poi vedersela sfilare, a beneficio di Cecilia Anfossi, per la presa di distanza dell’organizzazione dai voti di una giurata.
Le finali, previste domani e lunedì, saranno, come sempre, trasmesse in prima serata da RaiUno con la conduzione di Fabrizio Frizzi. Il televoto, che rimarrà aperto fino alle 19 di domani, ora d’inizio della diretta, porterà già nella prima serata delle finali all’eliminazione di 59 tra le 80 Miss in gara, per comporre la rosa delle 21 finaliste alle quali si aggiungeranno per la finalissima di lunedì le 21 portatrici di fascia regionale.
La votazione sarà effettuabile al numero 894424 o mandando un SMS al 47222; in entrambi i casi bisognerà quindi digitare il codice assegnato alla concorrente supportata. Per entrambi i numeri saranno accettati un massimo di sei chiamate o messaggi al giorno.