Migliorano le condizioni della donna gettatasi dal balcone

La 43enne chiavarese si era lanciata dal terrazzo della casa dei suoceri, dopo aver gettato il figlio di 2 anni, rimasto illeso. Ancora riservata la prognosi, ma pare possa lentamente riprendersi.

Vanno migliorando le condizioni della donna di 43 anni che mercoled√¨ pomeriggio si era lanciata dal terrazzino della casa dei suoceri, a Chiavari, in via Piacenza, dopo aver fatto altrettanto con il proprio bambino di due anni e dopo aver provato a fare altrettanto con la suocera di 71. I medici dell’ospedale San Martino, che l’avevano operata la notte seguente il duplice tentativo di omicidio e suicidio, non hanno ancora sciolto la prognosi, ma sembra che, lentamente, la donna possa uscire dalle gravissime condizioni nelle quali versa. A seguire, quindi, anche la sua diretta testimonianza sull’accaduto potrebbe entrare negli elementi raccolti dai carabinieri e messi a disposizione della Procura della Repubblica.