Michele Scandroglio: “Pensioni e indennità per disabili non sono reddito”

L'onorevole del Pdl Michele Scandroglio

Il parlamentare del Pdl chiede che pensioni ed indennità per disabili siano escluse ai fini del calcolo Isee: “Se le indennità per i disabili diventano reddito, Monti non avrà il mio voto!”.

“Le pensioni e le indennità per le persone disabili siano escluse ai fini del calcolo Isee e non concorrano alla formazione del reddito. Ciò penalizzerebbe fortemente molti cittadini italiani portatori di handicap, tanto più in un periodo di crisi economica come l’attuale”. E’ quanto chiede l’onorevole Michele Scandroglio, parlamentare tigullino del Pdl, che ha presentato insieme a numerosi colleghi un’interrogazione rivolta al presidente Mario Monti ed al ministro Elsa Fornero. “La riforma dell’Isee allo studio del Governo – spiega Scandroglio – sarà utile se porterà ad un miglioramento dell’efficacia di questo strumento. Se le indennità per i disabili diventano reddito, Monti non avrà il mio voto!”.