Mercoledì 2 agosto, una valanga di appuntamenti

tullio solenghi
Tullio Solenghi legge il Decameron a Chiavari

Carlo Denei a Recco, rock a Santa Margherita, burattini e pianoforti a Rapallo, Solenghi a Chiavari, cultura locale a Lavagna, il primo concerto dell’agosto di Leivi, Dario Vergassola presenta la musica a San Salvatore, blues e soul a Sestri Levante, l’orchestra di Sestri è a Castiglione. E altro ancora.

Ecco tutti gli appuntamenti di oggi, mercoledì 2 agosto.

Al Belvedere di Recco, dalle 21, Andrea Carretti condurrà una serata con baby dance e giochi. Per far ridere tutti i presenti, ospite d’onore Carlo Denei. Il libro giallo “Nessun ricordo muore”, di Maria Masella, sarà presentato, invece, alle 20.45, allo spazio cultura allestito in piazza Nicoloso: oltre all’autrice, saranno presenti il presidente del consiglio comunale Paolo Badalini e la scrittrice Rosalba Repaci, che dialogherà con la collega.

A Santa Margherita, tornano gli spettacoli per bambini della serie “Magie d’estate”, alle 18, a Villa Durazzo. L’ingresso è libero: informazioni allo 0185/293135. In serata, invece, il secondo dei due concerti del Festival Tribute Rock, con il tributo ai Blues Brothers dei Chicago Groovers, alle 21.30, all’anfiteatro Bindi: anche qui ingresso libero.

Prosegue “Rapallo al pianoforte”, con esibizioni di una trentina di musicisti, dalle 18 alle 23, tra chiosco della musica e le piazze Cavour, della Chiappa, Da Vigo. Per i bambini, in piazza Venezia, alle 18 il laboratorio “Riciclare inventando”, mentre alle 21.15 Gino Balestrino propone Cappuccetto Rosso con i suoi burattini.

A Chiavari, è la grande serata di Tullio Solenghi, che in piazza Gagliardo, alle 21, propone “Decameron, un racconto italiano in tempo di peste”, con ingresso gratuito per il pubblico. Come recita la presentazione dello spettacolo, a cura di Sergio Maifredi e Gian Luca Favetto, “Solenghi restituisce la lingua originale di Giovanni Boccaccio, rendendola accessibile e comprensibile, come fosse la lingua di un testo contemporaneo”. Nel giardino di Villa Rocca, invece, si balla il liscio, dalle 21, con l’orchestra Roller Folk.

A Lavagna, Francesca Marini racconta “Santo Stefano in Lavagna. Un paese, una chiesa e il suo popolo”, alle 21, proprio nella Basilica di Santo Stefano: le offerte del pubblico andranno a finanziare il “Progetto AquaSalus”, trattamenti nella piscina del centro Benedetto Acquarone che l’associazione Karol Wojtyla onlus offre ai malati di Parkinson.

Iniziano, a Leivi, i concerti della rassegna “Notti tra le note”: alle 21.15, a ingresso libero, alla Torre medievale, “Lirica sotto le stelle”, con la soprano Chiara Bisso, il baritono Carlo Prunali e Dario Bonuccellli al pianoforte. In programma musiche di Mozart, Bizet, Verdi, Puccini.

A Lavagna, serata gastronomica nei giardini di Arenelle, dalle 20, a cura della locale Polisportiva. In piazza Ravenna, gara di ballo, per i bambini, dalle 20.30, a cura di Arciragazzi e dell’associazione “A passo di danza”. Musica è prevista nei locali di piazza della Libertà e piazza Santa Caterina.

Concerto live al Basko di San Salvatore di Cogorno, dalle 21, con le band Reformation e New religion che proporranno, rispettivamente, i brani degli Spandau Ballet e dei Duran Duran. Presenta Dario Vergassola.

E’ “Blues & soul summer festival 2017” all’Arena Conchiglia di Sestri Levante, dove, dalle 21, suonano Keith Dunn and the Gamblers e la J.C. Smith Band. Prevendite presso Mamaluna Cafè e il Tapullo, informazioni a Mediaterraneo Servizi: 0185/478600. Sulla piazzetta Dina Bellotti, Daniela Mangini, Fabrizio Benente e l’autore, Graziano Cutrona, presentano il libro “Il vecchio e il pallone”, alle 21, in collaborazione con l’associazione ArTura.

Visita “sotto le stelle” al Mucast, il museo archeominerario di Castiglione Chiavarese, dalle 20. Alla Villa Costa Zenogli, invece, l’Orchestra Filarmonica di Sestri Levante, diretta da Francesco Gardella, propone il concerto “Un ponte tra i popoli”, con le voci di Arianna Serra e Riccardo Demasi, dalle 21, ad ingresso libero.

Segnaliamo, poi, che sono aperte le prenotazione per chi, sabato, con ritrovo alle 9 al Lago delle Lame, voglia partecipare all’escursione guidata nella Riserva delle Agoraie: occorre chiamare l’Ente Parco dell’Aveto allo 0185/343370.