Meningite, critiche le condizioni del giovane spezzino

Il 25enne è ricoverato da ieri per meningite

A 24 ore dal ricovero non si registrano miglioramenti nelle condizioni del 25enne spezzino ricoverato al Sant’Andrea della Spezia per meningite meningococcica con sepsi. 

Restano gravi le condizioni dello spezzino di 25 anni ricoverato nel reparto malattie infettive del’ospedale Sant’Andrea della Spezia nelle prime ore di ieri per meningite meningococcica con sepsi. Un comunicato della Asl5 spezzina riferisce che a 24 ore dal ricovero, non ci sono miglioramenti e la situazione è critica. Si tratta del secondo caso nello spezzino, dopo quello di una ragazza di 17 anni che si trovava in vacanza a Framura ricoverata lo scorso agosto.