Mareggiate e maltempo

Il Golfo Paradiso e il Tigullio i punti più colpiti. Le previsioni non promettono nulla di buono fino a lunedì.Una violenta mareggiata ha flagellato ieri l’intero litorale del levante, in particolare proprio Tigullio e Golfo del Paradiso e sembra anche quest’oggi non voler concedere una tregua. Il Libeccio a forza 7 ha infatti impedito ieri e oggi ai pescherecci di Camogli, Santa Margherita, Chiavari e Sestri Levante di uscire in mare aperto, con la conseguente chiusura dei mercati ittici. Dall’inizio dell’anno siamo arrivati già alla quinta mareggiata, per cui i pescatori professionisti, tramite le centrali cooperativistiche, fanno sapere che chiederanno la proroga della pesca al bianchetto e rossetto in quanto parte dei due mesi concessi sono stati compromessi dal maltempo. Le forze dell’ordine consigliano prudenza agli automobilisti che transitino sulla via Aurelia all’altezza di S. Anna fra Cavi di Lavagna e Sestri Levante, in quanto le onde arrivano ad invadere anche la sede stradale. Le condizioni metereologiche rimarranno sostanzialmente invariate fino a lunedì.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it