Mareggiata, le opposizioni di Sestri Levante vogliono un consiglio comunale per discutere dei danni

consiglio comunale
Il consiglio comunale di Sestri Levante

Due in particolare le mozioni presentate dai gruppi di minoranza.

I gruppi di opposizione “Riprenditi Sestri-Sestri Popolare”, “Sestri è di tutti”, “Giovanni Toti Liguria” e “Movimento 5 Stelle” del consiglio comunale di Sestri Levante hanno depositato la richiesta di convocazione di una seduta di consiglio dedicata alla discussione circa i danni causati dalla mareggiata del 29 e 30 ottobre scorsi. Sono due, in particolare, le mozioni iscritte dai consiglieri di minoranza all’ordine del giorno: la prima, se approvata, impegnerà il sindaco e la giunta “a porre in essere tutte le iniziative necessarie al ripristino dei danni”, la seconda “a provvedere al più presto alla ricostruzione della diga di Portobello”. I capigruppo, Marco Conti, Gian Paolo Benedetti, Giancarlo Stagnaro e Fabio Sturla, dichiarano: “Avevamo già proposto che queste due mozioni venissero urgentemente discusse nella seduta del 5 novembre, ma tale richiesta ci era stata inopinatamente negata dall’ ufficio di presidenza del consiglio. Allora chiediamo una nuova seduta, che a termini di legge e di regolamento dev’ essere accordata entro 15 giorni”.