Mareggiata a Cavi di Lavagna, i lavori procedono bene: oggi sopralluogo

I danni della mareggiata a Cavi di Lavagna

Oggi sul posto si sono incontrati Comune e Ferrovie. Posizionate le palancole, la zona è tornata in sicurezza. Passate le feste si passerà ai lavori in muratura, con il rifacimento della massicciata.

Era inizio novembre quando il litorale di Cavi di Lavagna veniva flagellato da una violentissima mareggiata, provocando danni incalcolabili per gli stabilimenti balneari. Approvati gli interventi di somma urgenza, i lavori hanno subito qualche intoppo a causa di maltempo ed altre mareggiate. Questa mattina c’è stato un sopralluogo, presenti il Comune ed i tecnici delle ferrovie. Le notizie che arrivano da Cavi, tutto sommato, sono positive. Spiega il sindaco Giuliano Vaccarezza: “Sono già state sistemate le palancole davanti alla stazione ferroviarie previste dall’accordo siglato con le Ferrovie. Questo fa in modo che siano salvaguardate sia la passeggiata che la stazione. Passate le feste, con l’inizio del 2012 si passerà ai lavori in muratura e si rifarà la massicciata nel tratto in cui è crollata. Si prevede una decina di giorni di lavoro. Oggi, inoltre, venivano montate le palancole di fronte agli stabilimenti balneari crollati”.