Mare pulito a Paraggi, arriva un contributo anche di Pier Silvio Berlusconi

paraggi
La splendida baia di Paraggi

All’ingresso della baia saranno installati 250 metri di panne per tenere lontani i rifiuti galleggianti. L’intera operazione costa 30.000 euro, di cui 5.000 arrivano dal figlio dell’ex Presidente del Consiglio.

Pier Silvio Berlusconi dà un contributo per tenere pulito il mare di Paraggi. Il figlio dell’ex Presidente del Consiglio ha infatti deciso di contribuire con 5.000 euro all’acquisto di 250 metri di panne per il contenimento dei rifiuti galleggianti, che saranno poi installate all’ingresso della baia di Paraggi. L’obiettivo è chiaramente quello di evitare l’ingresso di rifiuti galleggianti nella baia. Il costo totale dell’operazione è di 30.000 euro ed il relativo protocollo d’intesa è stato sottoscritto dai Comuni di Portofino e Santa Margherita Ligure, dai Bagni Fiore, dai Bagni Bosetti, dall’Eight Hotel Paraggi e dalla Società per lo Sviluppo Turistico del Tigullio, che gestisce il Carillon. L’installazione sarà completata entro questa settimana, in modo che domenica possa essere regolarmente inaugurato il Miglio Blu di Paraggi.