Maltrattamenti e minacce alla moglie, 30 mesi di carcere

Dovrà scontarli un 46enne originario di Potenza, condannato dal Tribunale di Chiavari.Dovrà scontare 30 mesi di carcere per maltrattamenti e minacce di morte alla moglie, un 46enne originario della provincia di Potenza condannato con rito abbreviato dal tribunale di Chiavari. L’uomo, residente in una cittadina del Tigullio, come riportato dal sito Agi, era gia’ finito in carcere lo scorso novembre per vessazioni e violenze nei confronti della consorte. Il pubblico ministero Margherita Ravera, aveva chiesto una condanna a sei anni di reclusione, ma il gup Mauro Amisano ha concesso le attenuanti, dal momento l’imputato ha parzialmente risarcito la donna.

RedazioneRadio Aldebaran – www.radioaldebaran.it