Maltempo: l’Entella esonda nella notte

La foce dell'Entella

Interessati orti e pista cicalbile a valle del Ponte della Maddalena. Chiuso, a Chiavari, il sottopasso di via Tito Groppo. Allarme per un presunto scomparso.

Erano circa le 4 di stanotte, quando, per il continuo accumularsi di pioggia, dopo il nubifragio di ieri, l’Entella ha superato gli argini, fuoriuscendo. L’esondazione più significativa è arrivata sulla sponda di Chiavari, a valle del ponte della Maddalena, dove l’acqua, secondo quanto riportato dai vigili del fuoco, ha coperto pista ciclabile ed orti, raggiungendo anche viale Kasman. Sulla sponda di Lavagna, si segnalano esondazioni a tratti nella zona attorno a via Garibaldi. Non ci sono, alla fine, per fortuna, danni signifciativi, ma solo tanta paura per coloro che risiedono vicino al fiume. L’episodio di eclatante, in questo senso, si è verificato proprio a Chiavari, dove una donna ha segnalato alle forze dell’ordine che non si trovava il marito. Per fortuna, l’uomo, in salute, era nella sua proprietà, un orto prossimo alla sponda, per cercare di contenere l’arrivo dell’acqua. Nel corso della mattinata il livello dell’acqua ha poi preso  scendere, anche se a Chiavari rimane chiuso, perché allagato, il sottopasso di via Tito Groppo, quello prossimo al Lido.