Maltempo, due scuole chiuse tra Avegno e Uscio

Avegno, i vigili del fuoco tagliano rami
Avegno, i vigili del fuoco tagliano rami

Proseguono i lavori di operai e vigili del fuoco per sistemare le situazioni di pericolo. Centinaia gli edifici scoperchiati nel Golfo Paradiso. Problemi con l’erogazione della corrente in alcune zone della Fontanabuona ancora sino a ieri.

Sono chiuse ancora due scuole, oggi, nel Golfo Paradiso, decisamente la zona più colpita dall’ondata di maltempo, dove centinaia di case hanno subito danni alle coperture, scoperchiate in maniera più o meno estesa. La scuola materna di Uscio ha avuto il tetto completamente sfondato da un albero, poi tagliato ieri, e sarà inagibile a lungo. Il Comune e la direzione didattica stanno lavorando per trasferire la materna in due aule disponibili sotto la scuola primaria, che non ha avuto danni. Ad Avegno, invece, la scuola dovrebbe rimanere chiusa sino a mercoledì compreso, per consentire i lavori di sistemazione. Inagibili anche la palestra di Uscio e il campo da basket di via Vecchia Vastato a Recco. Sempre a Recco, in Comune è stato allestito un ufficio ad hoc per raccogliere le segnalazioni dei danni dei privati, nella prospettiva di uno stato di calamità naturale, come indicato dalla Regione. Anche la domenica appena trascorsa è stata segnata da continui lavori, da parte di vigili del fuoco e operai, per il taglio di rami pericolanti, il ripristino di pali della luce, la rimozione di tegole e grondaie, il trasporto dei materiali già tagliati. In alta Fontanabuona ci sono stati molti problemi, ancora nel fine settimana, per le forniture di corrente elettrica.

La copertura urgente di un tetto a Sant'Ilario
La copertura urgente di un tetto a Sant’Ilario