Malore a Punta Chiappa, sub soccorso in elicottero

L'uomo era stato soccorso in l'elicottero
L’uomo era stato caricato in l’elicottero a Rapallo

Un 65enne torinese ha accusato un malore in immersione. E’ stato soccorso in ambulanza ed elicottero, prima di arrivare al San Martino per il trattamento in camera iperbarica.

Tanta paura, ieri mattina, si è avuta per un uomo di Torino, 65 anni, che ha accusato un grave malore mentre, con un gruppo di altri appassionati, era in immersione, al largo di Punta Chiappa. E’ stato soccorso, dapprima, proprio dagli altri sub, poi trasportato sulla banchina a Santa Margherita, ancora, in ambulanza, alla piazzola di Santa Maria del Campo, e lì raccolto dall’elicottero che lo ha portato all’ospedale San Martino. Il trattamento in camera iperbarica ha scongiurato il pericolo di vita.

Sempre a Camogli, sabato sera, attorno alle 20.30, l’odore di gas proveniente da un interno non stabilmente abitato, perché seconda casa, ha determinato l’evacuazione di tutto un palazzo, in via della Repubblica, con circa una decina di famiglie residenti. Il controllo effettuato, sul posto, dai vigili del fuoco provenienti da Rapallo ha però permesso di scongiurare pericoli immediati.