Luca Garibaldi: “Chiavari merita un liceo, non una succursale”

Luca Garibaldi e Mauro Ferretti
Luca Garibaldi con Mauro Ferretti

Il consigliere regionale del Pd motiva il suo voto negativo in commissione sull’apertura a Chiavari di una sezione staccata del linguistico “Da Vigo – Nicoloso da Recco”: “E’ una soluzione estemporanea, manca la programmazione”.

“Chiavari merita un liceo, non una succursale”. Così Luca Garibaldi, consigliere regionale del Partito Democratico, motiva il suo voto negativo in commissione dell’emendamento approvato questa mattina, che prevede l’apertura a Chiavari di una sezione staccata del liceo linguistico “Da Vigo – Nicoloso”. “Non si comprendono fino in fondo le scelte della giunta regionale in materia di scuola – sostiene Garibaldi – Da un lato riconosce di aver sbagliato a non prevedere un percorso linguistico a Chiavari. Dall’altro, invece di tornare sui propri passi e iniziare a sperimentare quanto richiesto dal territorio e dalla Città Metropolitana e atteso da tante famiglie all’Istituto “In Memoria dei Morti per la Patria”, ha scelto di inventarsi la soluzione estemporanea di una sede staccata del Da Vigo di Rapallo a Chiavari”. Secondo Garibaldi “questa scelta lascia molti dubbi e denota una certa mancanza di programmazione”.