Ecco il Levante dei Red Carpet

Il red carpet pronto a Deiva

Tappeti rossi pronti a Recco e Moneglia, domani l’inaugurazione a Deiva. Ieri sera, taglio del nastro per il più originale, a Soglio di Orero, l’unico in entroterra nel Levante.

I red carpet attraversano sempre di più il Levante ligure. Domani, alle 18, l’inaugurazione di quello di Deiva Marina, oltre 500 metri snodai tra i vicoli del centro storico. Ci saranno i cabarettisti Cesare Gallarini e Stefano Chiodaroli e si proseguirà con il “Gran galà di cabaret” sul lungomare, in serata. A Moneglia i circa 300 metri di passatoia rossa in corso Libero Longhi sono “ufficiali” da stasera, con la cerimonia delle 18.30 che vedrà protagonisti gli scrittori Nicoletta Sipos e Mario Dentone. A Recco gli operai del Comune stanno collocando circa 2 chilometri di tappeto rosso, dal fondo del lungomare Bettolo sino a Mulinetti. Inaugurato ieri sera, con taglio del nastro da parte della cantante locale Valentina Nassano e festa a base di frittelle, il più sui generis tra questi tappeti, ovvero quello di Soglio, località in comune di Orero, in Val Fontanabuona, dove circa 100 metri di passatoia attraversano il piazzale per condurre all’interno della chiesa di San Michele.

Prima camminata sul tappeto di Soglio