Levante dai fiori al vino

"Vinidamare" a Camogli

Tanta gente ieri a Chiavari per “Chiavari in fiore”. Oggi, ritorna a Camogli “Vinidamare”: la manifestazione è ospitata al Cenobio dei Dogi e propone, praticamente, tutta la produzione enologica ligure.

Le previsioni che non avevano fatto organizzare gite fuori porta e il sostanziale miglioramento del tempo nel corso della giornata hanno favorito l’afflusso di visitatori, ieri, nel centro storico di Chiavari, dove erano in esposizione e vendita piante e fiori per la ormai consolidata manifestazione “Chiavari in fiore”. In tanti hanno così acquistato la propria dose di verde, in via Martiri della Liberazione o in via Vittorio Veneto.
Ed oggi, il Levante ligure si sposta dai fiori al vino. Si svolge, infatti, a Camogli, al Cenobio dei Dogi, la nuova edizione di “Vinidamare”, con ottanta produttori che portano nel Golfo Paradiso, di fatto, il 90% dei vini della nostra regione. Presentazioni e degustazioni sono in programma nel pomeriggio, dalle 15.30alle 19.30, all’interno dell’hotel, dove si svolge anche la gara dei sommelier, con finale alle 13.30. All’esterno, anche considerando che la manifestazione, gli anni passati, si svolgeva in via Garibaldi, si segnalano gli stand della “isola golosa”, allestita proprio sul fronte mare, a partire dalle 14.30. L’evento è organizzato dall’Ais, associazione italiana sommelier, della Liguria, con la colalborazione del Comune di Camogli ed il patrocinio di Regione, Enoteca regionale, Unioncamere.