Le vie di Rapallo riscoprono i nomi antichi

Toponimi antichi arricchiscono la città

L’associazione Caroggio Drito e l’amministrazione hanno recuperato i dati relativi agli antichi toponimi delle vie, che ora sono stati decorati su targhe in caramica: “Un’iniziativa a valore storico e turistico insieme”.

Sono pezzi unici le targhe in ceramica recanti i vecchi toponimi in dialetto che stanno trovando collocazione nelle varie vie cittadine grazie all’iniziativa intrapresa da amministrazione e “Caroggio Drito”. “Questa iniziativa ha un duplice valore, ricostruisce visivamente la memoria della città e ne rafforza l’identità caratteristica e, contemporaneamente, rappresenta un messaggio turistico – commenta il sindaco Mentore Campodonico – la toponomastica “parallela” racconta la storia di ogni città e ne caratterizza i contorni più antichi rendendo un servizio divulgativo sul piano turistico sempre più apprezzato da ospiti e cittadini”. Da tempo l’amministrazione comunale, in collaborazione con l’associazione culturale “Caroggio Drito”, aveva avviato i necessari studi e approfondimenti storici per identificare luoghi e toponimi relativi, rispondenti alla consuetudine e alla storia patria cittadina.