Le richieste dei “sindaci dei ragazzi” agli amministratori della Fontanabuona

consiglio
Amministratori a confronto oggi a Cicagna

Scuola e territorio sono state al centro degli interventi di Marta Guerriero e Adele Canino, in occasione della manifestazione “Amo dove vivo”.

“Amo dove vivo”: è questo il titolo della manifestazione che si è svolta questa mattina nella sala poliuso di Cicagna e che ha visto anche la partecipazione dei giovani studenti dei consigli comunali dei ragazzi eletti dalle scuole medie di Cicagna e Moconesi. I due sindaci, Marta Guerriero per Moconesi e Adele Canino per Cicagna, hanno colto l’occasione per presentare ai tanti amministratori della Fontanabuona presenti alcune richieste, relative sia alla scuola che al territorio. Intervallo in corridoio, lezioni all’aperto, scuole aperte al pomeriggio per studiare le lingue: queste alcune delle richieste avanzate dalle due studentesse, che hanno poi chiesto anche maggiore attenzione per parchi e strade e la possibilità di organizzare una grande festa a fine anno a scopo benefico. Fra i presenti anche Franco Cirio, presidente regionale dell’Unicef.

consiglio