Lavoro nero in un circolo sportivo del Levante

Molto lavoro per le Fiamme Gialle
Molto lavoro per le Fiamme Gialle

La Guardia di Finanza segnala posizioni completamente irregolari per istruttori, preparatori atletici, manutentori e addetti alle pulizie: si prevedono sanzioni per decine di migliaia di euro.

Lavoro nero in un circolo sportivo del Levante ligure. Lo denuncia la Guardia di Finanza, effettuati controlli che hanno mostrato come alcuni tra maestri di tennis, preparatori atletici, manutentori e addetti alle pulizie fossero stati assunti senza aver effettuato alcuna preventiva “comunicazione obbligatoria” al competente Centro per l’impiego e, soprattutto, senza aver ottemperato ad alcun adempimento contributivo e assistenziale. “Tutte le irregolarità riscontrate – spiegano le Fiamme Gialle – comportano, oltre all’obbligo di regolarizzazione di tutte le posizioni lavorative, anche il pagamento delle relative sanzioni per decine di migliaia di euro”.