Lavoro in nero, nei guai discoteca dell’entroterra

La guardia di finanza ha effettuato i controlli
La guardia di finanza ha effettuato i controlli

La guardia di finanza ha scoperto cinque lavoratori in nero in una discoteca dell’entroterra chiavarese. I titolari dovranno pagare sanzioni per decine di migliaia di euro.

La guardia di finanza ha scoperto una discoteca dell’entroterra di Chiavari che utilizzava manodopera completamente in nero. I finanzieri hanno trovato al lavoro cinque dipendenti, tra baristi, tecnici del suono, cassieri e cuochi, nei confronti dei quali i titolari non avevano adempiuto agli obblighi contributivi ed assistenziali. Nessuna comunicazione obbligatoria era inoltre stata trasmessa al Centro per l’Impiego. Le irregolarità riscontrate costeranno ai titolari sanzioni per decine di migliaia di euro.