Lavori pubblici, il Circolo Via della Libertà 61 “processa” Campodonico

Esponenti del Circolo Via della Libertà 61

I capurriani ancora all’attacco dell’amministrazione comunale: lo scorso febbraio erano stati annunciati dodici interventi, per quattro milioni di euro, che non sono stati nemmeno iniziati.

“Le opere pubbliche annunciate nel bilancio di previsione del 2011 sono state completamente disattese”. Lo afferma a Rapallo il Circolo Via della Libertà 61, in polemica con l’amministrazione comunale. Il Circolo ricorda come nel febbraio dello scorso anno il sindaco Mentore Campodonico avesse annunciato lavori per quattro milioni di euro. Si tratta di dodici interventi che, attacca il Circolo, non sono stati realizzati. “Lavori che avrebbero dovuto almeno iniziare entro il 2011 – commentano i capurriani – A pagarne le conseguenze, purtroppo, come sempre sono i cittadini di Rapallo”.