L’asilo nido di Sestri inaugura il giardino sensoriale

Durante la festa di fine anno dell’asilo nido è stato inaugurato il nuovo giardino sensoriale, frutto di un progetto che ha visto la collaborazione, tra gli altri, del giardiniere-filosofo di Calvino Libereso Guglielmi e del maestro ceramista Alfredo Gioventù.

La festa di fine anno all’asilo nido di Sestri è stata l’occasione per inaugurare il nuovo giardino sensoriale con erbe, fiori, piante e  zone gioco. “Il giardino è stato progettato durante incontri con botanici sapienti come Libereso Guglielmi, il giardiniere-filosofo di Italo Calvino che ha proposto di mettere piante e fiori mangiabili, con Alfredo Gioventù e Daniela Mangini che hanno progettato un lavello fontana , con il Labter e l’istituto agrario Marsano. Il Comune, dal canto suo, con 23mila euro ha ristrutturato l’area e concluderà gli ultimi lavori a ottobre piantando il melo, i ribes e le fragole – spiega l’assessore Valentina Ghio -. Il giardino oggi è suddiviso in tre aree a destinazione d’uso differenziata: la prima zona con vasca, sedute in pietra, prato e aiuole fiorite, uno spazio gioco in parte in legno ed in parte sistemato a prato e il frutteto”. A ottobre è prevista una nuova visita di Libereso Guglielmi, nell’ambito di un progetto per l’Ottobre Educativo, con convegni, laboratori, mostre e incontri dedicati all’infanzia.