L’Ascom di Rapallo al Comune: “Fermiamo i progetti”

Il municipio di Rapallo in piazza delle Nazioni
Il municipio di Rapallo in piazza delle Nazioni

Riferimento soprattutto all’ampliamento della Coop, che non si è discusso, l’altra sera, in consiglio. Verifiche della Procura della Repubblica sui temi che hanno infuocato le ultime riunioni di consiglio.

L’Ascom di Rapallo “diffida l’amministrazione comunale dal proseguire con le pratiche, in attesa di un chiarimento congiunto tra gli uffici regionali e comunali”. La nota diffusa dall’associazione dei commercianti cittadini fa riferimento, in particolare, alla pratica per l’ampliamento della Coop a Sant’Anna, che, negli ultimi sviluppi, sembra non dover passare in consiglio comunale. Non la si è discussa neppure l’altra sera, quando sarebbe stata all’ordine del giorno per una richiesta di minoranza, perché l’ordine del giorno è stato invertito, su richiesta di Mauro Mele del Pd. Ascom, nel chiedere la sospensione, fa riferimento alle verifiche avviate dalla Procura della Repubblica, nei giorni scorsi, sui temi che hanno suscitato contestazioni e pure querele negli ultimi due consigli comunali, dall’assegnazione dei trattamenti anti punteruolo rosso, all’ampliamento della Rinaldi Petroli, alla gestione del centro di stoccaggio di Tonnego.