L’archivio storico di Sestri Levante a disposizione di tutti

L'interno dell'archivio
L’interno dell’archivio

Il consigliere Martino Tassano ha visitato l’archivio collocato a Palazzo Fascie: “Tutta la documentazione è tutelata dalla Soprintendenza. E’ a disposizione la storia della città dal 1.600”.

“Dopo decenni di oblio e stoccaggio degli antichi volumi in magazzini sparsi nel nostro Comprensorio e fuori Regione, con la nascita e la sistemazione di tutta la documentazione nel nuovo Archivio di Palazzo Fasce, è possibile per tutti, curiosi, studenti, storici e altri ancora, poter consultare i preziosi documenti presenti, previa compilazione di un modulo consegnato in loco dal responsabile della struttura”. Così il consigliere comunale Martino Tassano racconta la propria visita all’archivio storico del Comune, di recente collocato al secondo piano di Palazzo Fascie, che contiene i documenti, raccolti in 682 volumi, datati dal 1.600 al 1924. “Tutta la documentazione custodita – fa notare ancora Tassano – risulta essere catalogata e tutelata dalla Soprintendenza Archivista Storica e, nel complesso, il nostro Archivio risulta essere ad oggi uno dei meglio conservati della Liguria. Saranno necessari ulteriori miglioramenti atti ad accrescere l’interesse dell’offerta storico-culturale e a facilitarne l’accessibilità per la lettura e la consultazione”.