La visita di Ilaria Cavo ai Centri giovani di Rapallo e Santa Margherita

Ilaria Cavo durante la visita rapallese
Ilaria Cavo durante la visita rapallese di ieri

Pomeriggio alla scoperta delle attività di piazza Molfino e via Dogali per l’assessore regionale all’Istruzione, accompagnata dagli amministratori dei due Comuni.

Si è svolta, ieri pomeriggio, la visita dell’assessore regionale alla Formazione, Ilaria Cavo, ai centri giovani di Santa Margherita e Rapallo. A Santa Margherita, è stata ricevuta dal sindaco Paolo Donadoni, poi accompagnata dal vicesindaco Emanuele Cozzio, dall’assessore Beatrice Tassara e dal personale dell’Ufficio Area 3 Servizi alla Persona nei locali del Centro di Aggregazione di via Dogali, con la relativa sala prove, dove si è intrattenuta a parlare con operatori e ragazzi. A Rapallo, si è recata nel centro giovani dell’ex ospedale di piazza Molfino, che ospita spazi dedicati ai giovani per attività ricreative e legate alla formazione, oltre agli uffici Informagiovani e Informalavoro. Ad accompagnarla, erano presenti il sindaco Carlo Bagnasco, il vicesindaco Pier Giorgio Brigati, il presidente del consiglio comunale Mentore Campodonico, i consiglieri incaricati a Pubblica Istruzione e Sport, rispettivamente Filippo Lasinio e Vittorio Pellerano, e Claudia Mozzi, responsabile del Centro Giovani. Nel successivo incontro privato, Bagnasco riferisce di essersi appellato “affinché la Regione dia supporto ai sindaci, in difficoltà per via di tagli governativi e maglie troppo strette imposte dal patto di stabilità”.