La Virtus Entella blocca Ciccio Caputo: resterà in biancoceleste

Ciccio Caputo esulta dopo un gol
Ciccio Caputo esulta dopo un gol

Una clausola prevedeva che Caputo sarebbe rimasto alla Virtus Entella qualora avesse segnato 18 gol. Ne manca ancora uno, ma la società ha deciso di giocare d’anticipo. E il presidente Gozzi parla di serie A…

Farà felici tutti i tifosi della Virtus Entella la notizia che la società ha deciso di riscattare Francesco “Ciccio” Caputo, bomber biancoceleste, già a segno 17 volte in campionato. Nel contratto stipulato la scorsa estate era stata inserita una clausola per la quale Caputo sarebbe diventato un giocatore della Virtus Entella a titolo definitivo se avesse segnato 18 reti. Ne manca una, ma la società ha deciso di anticipare i tempi. E nel dare l’annuncio il presidente Antonio Gozzi getta la maschera e parla apertamente di serie A: “Ci siamo innamorati dell’uomo prima che del calciatore – spiega Gozzi – Quando sento dire che interessa a squadre di serie A rispondo che il sogno sarebbe che tornasse nella massima serie, ma con la maglia dell’Entella”.