La Virtus Entella batte il Cosenza, decide Poli nel finale

Virtus Entella
Poli con mister Boscaglia (foto dal sito della società)

Dopo aver dominato il match, solo ad otto minuti dalla fine i chiavaresi hanno trovato con Poli il gol partita.

L’ultima vittoria risaliva allo scorso 14 settembre, 1-0 al Frosinone. Poi solo pareggi e sconfitte. Questa sera la Virtus Entella ha interrotto la striscia senza successi, battendo di misura al Comunale il Cosenza, al termine di una gara dominata per larghi tratti del match, ma che sembrava stregata.

Boscaglia, in tribuna per squalifica, ha scelto di confermare il 3-5-2 già visto ad Ascoli, ma cambiando parecchi interpreti. Scontata la scelta di Poli al posto dello squalificato Chiosa, il tecnico siciliano ha dato una maglia da titolare anche a Bonini, Sernicola e Crialese. I biancocelesti hanno preso subito le redini del gioco e già nel primo tempo collezionato tre nitide occasioni da rete, senza segnare. Prima dell’intervallo si è fatto male Paolucci, sostituito ad inizio ripresa da Adorjan.

Nel secondo tempo il copione non è mutato, con i chiavaresi costantemente all’attacco, ma poco precisi o sfortunati alla conclusione. Tutto è cambiato all’82’, quando sugli sviluppi di un corner Poli ha insaccato di testa, regalando i tre punti alla Virtus Entella. Nel finale ha fatto il suo esordio in biancoceleste Settembrini.

Con i tre punti conquistati stasera, la formazione chiavarese sale all’ottavo posto della classifica, a quota 15, in coabitazione con Pordenone e Salernitana. E proprio la Salernitana sarà l’avversaria di sabato prossimo, partita che si giocherà all’Arechi e che inizierà alle 18.