La Val Graveglia torna a celebrare le origini di Garibaldi

Lunedì ricorre l’anniversario della nascita del nonno dell’eroe. Per l’occasione, una mostra fotografica è allestita nel palazzo comunale. Si visita in giornata, oppure su prenotazione sino al 21.

Il Comune di Ne, invece, si appresta, come avviene da qualche anno, a celebrare la nascita di Angelo Garibaldi, nonno di Giuseppe, avvenuta in località San Biagio, ovviamente Val Garibalda, il 9 gennaio del 1741. Quest’anno, nell’occasione, viene allestita una mostra fotografica su Ne e sulle origini della famiglia dell’Eroe dei due mondi. La mostra sarà inaugurata alle 10 di lunedì, che è proprio il 9 gennaio, e rimarrà visitabile, nella stessa giornata, sino alle 18, nella sala Otello Russo del palazzo municipale, a Conscenti. Sino a sabato 21, si potrà comunque visitarla su appuntamento. Dice il vice sindaco Giuseppe Nobile: “Invitiamo tutti gli interessati a venire in Val Graveglia, cogliendo l’occasione per apprezzare i siti storici della Val Garibaldo e gustare la sua cucina tipica”.