La situazione delle frane

Il maltempo ha aperto voragini in molte zone
Il maltempo ha aperto voragini in molte zone

Aurelia chiusa ancora qualche giorno a Zoagli, mentre iniziano i lavori alle Ferriere. Uscio programma gli interventi sulla Spinarola, un nuovo smottamento sulla strada di Verzi di Lorisca.

Le vacanze di Natale lasciano il Levante ligure con molte situazioni pendenti sul fronte idro-geologico. Rimarrà chiusa sino a venerdì, intanto, l’Aurelia, a Zoagli, in attesa degli interventi predisposti dal proprietario del muro franato sulla strada. Se la riparazione dovesse richiedere più tempo, la circolazione sarà riaperta lunedì. Intanto, rimane sgomberata la palazzina sovrastante, composta da diverse seconde case e da una sola famiglia residente. La giunta comunale di Uscio si riunisce, invece, oggi, per deliberare l’intervento urgente da mettere in atto sulla strada della Spinarola, definitivamente chiusa dopo la frana di domenica. In Fontanabuona, il novero degli smottamenti si arricchito, ancora ieri, con quello che ha portato il senso unico alternato sulla provinciale 85 di Verzi di Lorsica, con limitazione ai mezzi pesanti. Per il lavoro delle cave, diventa fondamentale, adesso, il ritorno alla circolazione senza limiti di peso sulla 23 della Scoglina, che è, in effetti, atteso proprio per oggi. Intanto, con la fine delle vacanze si attende anche il vivo dei lavori lungo la 225, alle Ferriere, per allargare la carreggiata verso monte, recuperando, così, al transito, una seconda corsia.