La rabbia dei pendolari con Carta Tutto Treno

treno
Non c’è pace per i pendolari

Un nutrito gruppo di pendolari della tratta Chiavari-La Spezia è sul piede di guerra.

Usano il treno tutti i giorni e manifestano vivo disappunto per alcune dichiarazioni dell’assessore regionale ai trasporti Gianni Berrino, il quale si è rivolto a Trenitalia per valutare l’opportunità per i soli viaggiatori con abbonamento regionale Liguria mensile e annuale sulla tratta Sestri Levante-La Spezia, anche se non in possesso della Carta Tutto Treno, di poter avere libero accesso agli Intercity e ai treni Freccia Bianca sul territorio delle Cinque Terre. “E noi abbonati che paghiamo anche la Carta Tutto Treno? Nessun indennizzo/rimborso o agevolazione per noi?”, domanda Cristiano Magri, nel riportare le lamentele dei pendolari. I quali ricordano i disagi quotidiani, l’indennizzo di 5/6 euro a testa ricevuto lo scorso anno per i problemi legati al maltempo e chiedono ora un adeguato indennizzo per quanto si trovano costretti a sopportare.