La Pro Recco cade ed è seconda, Bogliasco verso la A2

Un momento di Brescia – Pro Recco 9-8

Risultati negativi dalle partite decisive del campionato di A1. In A2, vince solo Camogli. In Serie B, invece, Chiavari esulta.

Pallanuoto. In A1, la Pro Recco chiuderà, a sorpresa, al secondo posto la regular season, dopo essere stata sconfitta, sabato 9-8 dal Brescia, nello scontro diretto che cadeva alla terzultima di campionato: inutile la rimonta da 8-4 a 8-8, perché allo scadere è arrivato il goal decisivo dei padroni di casa. Brutte notizie anche per il  Bogliasco, battuto 13-7 in casa dal Posillipo: solo la matematica, ormai, non certifica ancora la retrocessione della squadra di Daniele Magalotti. Tra le donne, tutto facile per la Rapallo Pallanuoto, travolgente, 27-8, sul Torre del Greco. In A2, tiene il passo il Camogli, vincente 7-5 a Bologna, mentre cade la Lavagna 90, 11-10 a Padova, e perde di nuovo il Sori, 8-6 ad Ancona. In Serie B, finalmente, tre punti fondamentali, in chiave salvezza, per la Chiavari Nuoto, che batte 10-4 il Vigevano alla piscina Ravera.