La prima giornata di spiagge aperte: le immagini

Ingressi contingentati alla Baia del Silenzio

Il tempo incerto ha decisamente contenuto l’afflusso di bagnanti, nella prima giornata di apertura delle spiagge, in molte località del Levante. Se Rapallo attende la data regionale del 3 giugno, infatti, da oggi erano frequentabili spiagge libere e stabilimenti a Recco, Sestri Levante, Lavagna e Chavari. Nel Golfo Paradiso, quindi, esordio degli Stewart ingaggiati per la stagione dall’amministrazione comunale per contenere gli accessi, mentre a Sestri Levante l’arenile era  già suddiviso in porzioni, ciascuna a disposizione di un nucleo di quattro persone al massimo. Attivo da oggi anche il sito sestrispiagge.it, dove verificare in tempo reale la disponibilità di posto su ogni porzione di arenile. “Non abbiamo avuto un pienone generale, visto il tempo, ma la Baia è stata esaurita – racconta la sindaca, Valentina Ghio, in diretta su Radio Aldebaran – Tutto ha funzionato. Come primo giorno, tutto ha funzionato”. Per domani, ancora previsioni del tempo incerte. Più gente si potrebbe avere martedì, 2 giugno, e la prima esplosione si potrebbe verificare il prossimo fine settimana.

Cartelli condivisi sulle regole da seguire tra Chiavari (nella foto), Lavagna e Sestri
Cartello e suddivisione degli spazi sulla spiaggia di Riva Trigoso
Ben poca gente alla spiaggia libera di Chiavari questo pomeriggio