La Omba di Vicenza costruirà il nuovo ponte di Carasco

Si conta di iniziare entro fine gennaio la costruzione
Si conta di iniziare entro gennaio la costruzione

L’impresa Omba Impianti ed engineering spa di Vicenza si è aggiiudicata la costruzione e l’installazione della struttura d’acciaio del nuovo ponte di Carasco, battendo le altre tre offerte giunte in Provincia con un ribasso del 31% rispetto ai 760mila euro di base.

E’ la Omba Impianti ed engineering spa di Vicenza la ditta che si è aggiudicata la costruzione e l’installazione della struttura d’acciaio del nuovo ponte di Carasco. Quattro sono state le offerte pervenute alla Provincia, che ha aperto le buste stamattina: l’impresa vicentina, specializzata anche a livello internazionale nella realizzazione di ponti e viadotti stradali e ferroviari, ha offerto un ribasso del 31% rispetto all’importo base di 760mila euro. “Stiamo rispettando i tempi previsti – dice il commissario della Provincia, Piero Fossati – e il prossimo obiettivo è di completare al più presto tutte le verifiche amministrative di legge e la procedura negoziata con l’impresa per definire anche eventuali migliorie tecnico-progettuali, in modo da poter consegnare definitivamente i lavori e aprire così il cantiere di quest’opera fondamentale entro la fine di gennaio.”
Rispetto a quello precedente il ponte d’acciaio avrà una struttura diversa e dimensioni maggiori, a campata unica senza pile in alveo e con il carico distribuito sulle travi portanti e sulle nuove spalle in cemento armato che si stanno costruendo sulle due sponde. Il nuovo ponte sarà lungo 55 metri e largo 10,80, 1,70 metri in più del precedente e avrà due corsie e due marciapiedi.