La nuova giunta regionale

Vice presidente è stato designato Massimiliano Costa della Margherita. Due le donne e due gli indipendenti scelti da Burlando al di fuori dei partiti.Il nuovo presidente della Regione, Claudio Burlando, nel corso del consiglio regionale di questa mattina, ha presentato la sua giunta e il programma che intende realizzare nei prossimi cinque anni. Tre assessori sono spezzini, due di Savona, due di Imperia, gli altri cinque provengono dall’area genovese. Vice presidente è stato designato Massimiliano Costa della Margherita, che riceve anche le deleghe per formazione professionale, servizi sociali e cooperazione. Questi gli altri assessorati: Claudio Montaldo, d.s. alla sanità, Giovan Battista Pittaluga, Gente della Liguria, al bilancio, Renzo Guccinelli, ds, alle attività produttive, Fabio Morchio, socialisti italiani, cultura e sport, Giancarlo Cassini, scelto direttamente da Burlando, agricoltura e floricoltura, Margherita Bozzana, altra scelta personale del presidente, turismo, Carlo Ruggeri, ds, urbanistica, Franco Zunino, Rifondazione Comunista, ambiente e protezione civile, Luigi Merlo, ds, infrastrutture, porti e trasporti, Enrico Vesco, comunisti italiani, politiche attive del lavoro e dell’immigrazione, Maria Bianca Berruti, ds, politiche per la casa e l’edilizia. Claudio Burlando ha tenuto per sè alcune deleghe, in particolare quelle relative ai rapporti istituzionali e con l’Unione Europea.