La Guardia di Finanza scova 19 lavoratori in nero

Controlli a tappeto nei settori della ristorazione, turistico-alberghiero e all’interno dei bacini portuali.I finanzieri del Comando Provinciale di Genova hanno individuato 19 lavoratori assunti completamente in nero o comunque in forma irregolare all’interno di imprese che operano nel settore della ristorazione e turistico-alberghiero, nonché all’interno di bacini portuali. Gli interventi appena conclusi hanno riguardato ristoranti, alberghi, stabilimenti balneari, cantieri navali, rimessaggio, porti turistici, approdi in genere ed officine navali. Molte imprese del settore della nostra provincia sono risultate avvalersi di manodopera assoldata in dispregio alla vigente normativa. I lavoratori erano sconosciuti, oltre che all’erario, anche alle previste forme di tutela previdenziale ed assicurativa. E’ in corso l’attività finalizzata all’accertamento delle ritenute non operate e non versate e, conseguentemente, dei redditi sottratti all’imposizione.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it