La fontana di piazza Matteotti intitolata a Elena Bono

Domani si esibisce anche il coro Mani Bianche

Diversi gli eventi speciali all’interno del Festival della Parola. Domani per la premiazione di “Cibo e cultura” arrivano Toti e Cavo.

Eventi speciali si profilano al Festival della Parola di Chiavari. Domani mattina, alle 11, la premiazione del Concorso letterario “Cibo e cultura”, indetto dall’Istituto Caboto e dall’Accademia del Turismo di Lavagna, presenti il presidente della Regione Toti e l’assessore Ilaria Cavo, alla Società Economica. Sempre domani, si segnala anche l’evento dedicato alla lingua dei segni, con un concerto interamente tradotto dal “Coro mani bianche” diretto da Titta Arpe, alle 18, all’auditorium della Filarmonica. Domenica, alle 11, come richiesto da numerose associazioni, coordinate dal Cif, la fontana di piazza Matteotti verrà intitolata alla grande poetessa chiavarese Elena Bono: una richiesta accolta dall’amministrazione comunale, anche relativamente alla collocazione all’interno del Festival. “Nel procedere all’organizzazione – dicono dal Cif – siamo venute a conoscenza che proprio nel suo testamento Elena Bono ha lasciato scritta la richiesta al Comune di Chiavari di intitolarle una fontana”.