La Croce Bianca Rapallese raccoglie giocattoli per l’Emilia Romagna

La Croce Bianca di Rapallo attiva in Emilia

Domani e mercoledì la raccolta in sede, giovedì la consegna presso il campo di San Felice sul Panaro. Serviranno  i bambini terremotati ospitati dal campo, dove già opera la pubblica assistenza.

La Croce Bianca Rapallese è in prima linea nel portare aiuto alle popolazioni dell’Emilia colpite dal terremoto dello scorso 20 maggio. La pubblica assistenza, in particolare, è impegnata nel sostegno di alcune attività, quali il Campo Anpas nel Comune di Mirandola e il Campo Regione Liguria nel Comune di San Felice sul Panaro. E da quest’ultimo campo giunge la richiesta urgente di materiale per animare il gioco dei bambini ospiti: servono materiale da disegno e giocattoli. La raccolta sarà effettuata domani e mercoledì presso la sede della Croce Bianca di Rapallo, il materiale deve essere nuovo o comunque in ottime condizioni. Giovedì il materiale raccolto sarà quindi consegnato, con un automezzo della pubblica assistenza, agli psicologi che operano presso il campo, coordinati dalla dottoressa Cristiana Dentone.