La Colonia Arnaldi mette a disposizione 50 posti per i terremotati

Il patron Giuliano Mossini offre vitto e alloggio gratuito a 50 persone colpite dal terremoto della scorsa notte in Abruzzo.Anche la Liguria si mobilita in aiuto delle popolazioni dell’Abruzzo colpite la scorsa notte dal terremoto. Alle 18 dalla Spezia partiranno verso l’Aquila 150 persone della colonna regionale della Protezione Civile, coordinata dall’assessore Giancarlo Cassini. Faranno parte della colonna mobile 80 volontari, tre funzionari della regione e personale del 118. Tra il materiale inviato anche tende da campo e servizi igienici. Anche il presidente della Provincia Alessandro Repetto ha offerto uomini e mezzi per affrontare la situazione d’emergenza. Dalla Colonia Arnaldi di Uscio arriva invece la disponibilit√† di alloggio e vitto, gratuito, per cinquanta persone. Il patron della Colonia, Giuliano Mossini, ha scritto al sottosegretario Guido Bertolaso e alla prefettura dell’Aquila per formalizzare l’offerta. Stanno tutti bene, infine, i calciatori del Tigullio che si trovavano in Abruzzo per partecipare al Torneo delle Regioni. Erano alloggiati a Montesilvano, in provincia di Pescara, fuori pertanto dall’epicentro. Sono il centravanti della Caperanese Alessandro Ascoli e cinque membri della rappresentativa di calcio a cinque: l’allenatore Paolo Baffetti, l’accompagnatore Paolo Velina e i calciatori di Rapallo Fabio Oneto, Gabriele Callarelli e Giacomo Rossi.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it