Istruttoria alla Commissione Europea sul ripascimento di San Michele

La baia di San Michele di Pagana

Verifica su presunte violazioni delle norme comunitarie in materia di ambiente richiesta dal Movimento 5 Stelle: a novembre dovrebbero esserci le conclusioni.

Si apre una istruttoria alla Commissione Europea, in merito al ripascimento dell’anno scorso della baia di San Michele di Pagana. La verifica su presunte violazioni delle normative comunitarie in materia di conservazione degli habitat naturali e seminaturali è stata richiesta dal gruppo del Movimento 5 Stelle, che si era rivolto alla Commissario Petizioni dell’Europarlamento, che adesso ha dichiarato la questione ammissibile. Oltre che di San Michele, si parla di un lotto di spiaggia a Sanremo, della baia di Levanto, del dragaggio del Magra. “E’ un primo, importante passo per il nostro territorio, troppo spesso danneggiato da scelte scellerate che non salvaguardano l’ambiente”, dichiara il consigliere regionale penta stellato Fabio Tosi, che aggiunge: “Il prossimo, decisivo passaggio sarà a novembre, quando la Commissione Europea sarà chiamata a risponderci nel merito”.