Istituto per Baliatico, cresce il numero dei bambini assistiti

La sede dell’Istituto per il Baliatico di Chiavari

L’ente ha approvato il bilancio 2016: sono stati distribuiti 830 buoni-spesa a 90 famiglie. Lo scorso mese di marzo è arrivata una donazione di 24mila euro.

L’Istituto per il Baliatico di Chiavari ha approvato il bilancio 2016. La distribuzione è stata incrementata ad un importo di 58.590 euro: nel corso dell’anno sono stati distribuiti 830 buoni-spesa a 90 famiglie. Il bilancio si è chiuso con un utile di oltre 16mila euro, che sarà destinato a nuove assistenze straordinarie o all’incremento del valore dei buoni. Sul fronte delle entrate, le iniziative del periodo natalizio hanno fruttato 5.800 euro, mentre il Comune ha mantenuto il suo contributo di 2.000 euro. Lo scorso 24 marzo, inoltre, l’Istituto ha ricevuto una donazione di 24mila euro da Marco Garbarino, cittadino statunitense, in ricordo dello zio Lamberto Garbarino. Grazie a questa donazione, il Baliatico ha deciso di incrementare di sette bambini le assistenze ordinarie. Attualmente, l’Istituto assiste ogni mese 70 bambini, di varie nazionalità. Recentemente è stata estesa la possibilità di fornire assistenza anche ai bambini della Fontanabuona e di Sestri Levante. Il prossimo appuntamento vedrà i volontari del Baliatico presenti presso il negozio Prenatal di Corso Dante, in data 20 maggio.